Goloso e Curioso
ATTENZIONE AI CALL CENTER AGGRESSIVI

ATTENZIONE AI CALL CENTER AGGRESSIVI

Oggi in ufficio una collega ha ricevuto una chiamata da un call center di una azienda di Rimini che si occupa di trattamento acque.

l'operatrice aveva accento straniero e offriva un sistema per l'acqua "pura" decalcificante da mettere sotto il lavello di casa gratis.
La nostra collega ha chiesto di poter ricevere il commerciale in ufficio avendo poco tempo.

A detta dell'operatrice non era possibile anticipare in nessun modo i costi di manutenzione di eventuali impianti "regalati" se prima non veniva fatto un esame sull'acqua di casa.

La collega si è proposta di portare un campione di acqua prelevata da casa in ufficio.

Al che gli è stata negata la visita del commerciale che a detta dell'operatrice si rifiutava di passare dall'ufficio.

La domanda è: Perchè in ufficio no e a casa si, se l'acqua comunque è quella!!!

Forse perchè in ufficio ci possono essere persone più skillate e in grado di consigliare l'ignara acquirente?

O ancora..... a casa è più facile convincere che l'acqua del rubinetto, non essendo pura, non si può bere e che ci si sta avvelenando, facendo poi firmare un contratto che legherà per anni?
Il metodo è già molto conosciuto: l'impianto è gratis ma si paga salata la manutenzione.
Questo fa pensare a un oggetto per il trattamento dell'acqua molto economico e quindi con poche garanzie di qualità ma che costerà una fortuna nella manutenzione!

Insomma... una telefonata commercialmente aggressiva che riporta l'attenzione sui call center e sui venditori d'assalto porta a porta.

Attenzione condomini e sopratutto sensibilizzate le persone più deboli e indifese come gli anziani a diffidare dal fare entrare gente sconosciuta in casa anche se apparentemente affabili.


L'azienda Kalkotronic si fa paladina in difesa delle persone più deboli e diffida le aziende del settore a lavorare in questo modo poco trasparente

www.kalkotronic.com


Tutti gli articoli >

kalko Tronic
Attenzione ai call center aggressivi

kalko Tronic

kalko Tronic

Kalkotronic è un marchio proprietà della Tele-Line di cui è anche la diretta produttrice.

La tele-line con sede in Santa Croce Sull’arno, vanta una esperienza ventennale sul mercato in cui ha sviluppato nuove iniziative, produzioni custom e flessibilità.

I sopralluoghi,  le analisi di progetti, le risposte e consegne “just-in-time” sono stati armi vincenti per  la Tele-Line che in questo modo è riuscita e continua a dare le giuste “risposte” alle richieste degli utenti sia in termini tecnico/funzionali che economiche.

Kalkotronic è diventata per la Tele-line l’obiettivo verso il quale indirizzare le proprie energie, vista la forte richiesta degli ultimi anni in cui sembra che l’addolcitore sia destinato a gestire più gli impianti primari che quelli secondari, ovvero le acque non sanitarie destinate all’utilizzo umano.

Il perché è comprensibile visto il forte utilizzo di sale che viene richiesto per l’utilizzo e lo spreco d’acqua.

Kalkotronic, anticalcare  elettronico infatti non richiede sale per trattare l’acqua correttamente e renderla inoffensiva dal calcare, si basa su un principio  fisico, non viene a contatto con l’acqua e salvaguarda la potabilità come richiesto dalle leggi italiane. Dlgs 31/2001, Dlgs 27/2002 (nuova legge potabilità acqua) e Dm 25/2012 (nuove disposizioni tecniche sul trattamento dell'acqua destinata al consumo umano)

L’acqua proveniente dall’acquedotto pubblico è ricca di sali minerali ma non tutti sono graditi alle condutture idrauliche della nostra casa e dai nostri elettrodomestici che la utilizzano, in particolare il calcare.

Il calcare è responsabile di un maggiore consumo energetico se le serpentine sono incrostate ci mettono più tempo a riscaldare, inoltre il calcare è causa di malfunzionamento frequente della caldaia o degli scambiatori, senza parlare dell’acqua calda che non arriva mai.

Ecco perché riteniamo che kalkotronic sia il domani, ovvero addolcitore 2.0

Per approfondimenti vi invitiamo a visitare il nostro sito: www.kalkotronic.com

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy
Editore

Editore del "Giornale del Condominio" è la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto »